LA ROSA

(Testo: Alessandro Hellmann / Musica: Michelangelo Giordano)

C’è un bel giardino a casa mia
la notte non ci cade mai
il vento soffia e porta via
ogni tristezza
E nel giardino ci sto io
e c’è mio padre, la sua allegria
un libro, un sogno, un fiore e poi
c’è la mia vita
La rosa che tu stai guardando
ti parlerà di me
è tutta la vita che io la coltivo

per offrirla a te

C’è un bel giardino a casa mia
dove l’inverno è una bugia
dove mi faccio compagnia
in questa attesa
La rosa che ora è fiorita
ti parlerà di me
è da una vita che io la coltivo

per offrirla a te

C’è un bel giardino a casa mia
dove il tempo si è fermato